Counseling Psicologico

Esami e Attestati

Al termine del percorso è previsto un esame d’idoneità finalizzato ad accertare le conoscenze e le competenze acquisite da ciascun allievo. Laddove l’esito dell’esame dovesse evidenziare particolari lacune si progetterà un piano d’intervento integrativo volto a colmare le lacune emerse.

L’esame previsto consiste nella conduzione di un colloquio, nell’elaborazione di un piano di intervento basato su un caso reale e nella presentazione di uno strumento di lavoro per la mobilitazione delle risorse.
Per il conseguimento dell’Attestato di fine corso ciascun allievo dovrà:

  1. aver frequentato durante  l’annualità almeno il 75% delle ore previste,
  2. aver superato con esito positivo le prove d’esame finali (votazione minima 18/30),
  3. aver elaborato un articolo su tematiche attinenti al counseling psicologico, che verrà supervisionato e pubblicato a suo nome sui canali di Obiettivo Psicologia.

Si specifica che, essendo il percorso formativo aperto sia a Psicologi che a Psicologi in formazione verranno rilasciati, nel rispetto dell’etica professionale, due attestati differenti a seconda che l’allievo sia già iscritto o meno all’Ordine degli Psicologi (albo A).

Si ricorda infatti che l’attività di Counseling Psicologico può essere svolta solo ed esclusivamente da Psicologi regolarmente iscritti all’Ordine degli Psicologi (OdP).

In tal senso, agli allievi che al momento del conseguimento dell’Attestato della Scuola non siano ancora iscritti all’OdP verrà rilasciato un attestato temporaneo che verrà sostituito con quello definitivo al momento dell’iscrizione dell’allievo all’OdP.